sabina maffei plozner e sua figlia costanza giocano con i cuscini della collezione tra le righe sdraiate su un tappeto pieno di cuscini
sabina maffei plozner e sua figlia costanza ridono sdraite su un tappeto pieno di cuscini mentre abbracciano un cuscino della collezione tra le righe

Una collezione che racchiude 1000 storie

Le coperte vintage dall’Alto Atlante rinascono attraverso l’unione con tessuti colorati scovati a Milano, grazie alla ricerca di Sabina Maffei Plozner e Casa Amar.

Tra le righe delle coperte artigianali marocchine sono intessute storie di donne.

Tra quelle stesse righe mani di altre donne hanno ricamato parole, ciascuna unica, con un significato speciale in una sola lingua al mondo ma che parlano tutte una lingua universale di amore e bellezza.

E una lingua nuova – misteriosa per tanti – viene raccontata attraverso la capsule “non è un cuscino per
boomer”
curata da Costanza Marin e dedicata ai Teenager.

cuscini di diversi colori della collezione tra le righe raggruppati su un tappeto

Pezzi unici cuciti e ricamati a Milano

Tutti i cuscini sono pezzi unici cuciti e ricamati dalla cooperativa Alice.

Dalla sua nascita nel 1992, Alice si impegna a costruire una società inclusiva che restituisca  centralità alla persona e sostenga lo sviluppo sostenibile attraverso l’artigianato e le filiere etiche.

I soci lavoratori della cooperativa Alice, all’interno delle sezioni femminili (e non solo) delle carceri lombarde, imparano un mestiere, aiutano a preservare e diffondere il saper fare italiano e, grazie al lavoro, tornano ad assumere un ruolo positivo nella società.

Con il suo impegno quotidiano la Cooperativa ha permesso a più di 450 donne emarginate di raggiungere l’indipendenza economica.

dettaglio della parola nunchi ricamata su un cuscino a base panna con riga verde

Parole che ti aprono mondi

Sapevi che in inuit c'é una parola unica per descrivere la filosofia secondo cui non c'é ragione di preoccuparsi di cose che non si possono cambiare? Si dice Ayurnamat.

I coreani invece hanno creato una parola per descrivere la capacità della persona amata di comprenderci e interpretare i nostri gesti e sguardi: Nunchi.

E nelle Filippine si dice Kilig per raccontare la stretta allo stomaco e la testa leggera che si provano quando ci si innamora.

Scopri la magia di ogni significato mentre esplori la collezione.

dettaglio della parola AMO ricamata con filo bianco su un cuscino a base rossa

E tu parli la lingua dei Teenager?

Hai una bestie o un bro? Ti piace flexare? O sei un Boomer che non ha non sa in quale contesto usare la parola "Totale!"?

La capsule collection "non è un cuscino per boomer" è un omaggio alla gen Z. Scopri le parole scelte da Costanza Marin, 14 anni e usa i nostri cuscini per conquistare i Teens della tua vita e aggiungere un tocco di ironia al tuo spazio.

dettaglio di una coperta marocchina vintage in lana con line superiore verde e linea interiore bordeaux con un simbolo centrale

Tessuti vintage uniti a tessuti nuovi

Sabina Maffei Plozner, interior stylist, si è data come mission di fare di casa tua il tuo posto preferito. Aiuta i suoi clienti a sentirsi bene a casa loro, usando il colore, il mix di vintage e di nuovo, tanta sensibilità e una creatività inarrestabile!

Grazie al suo talento, ogni cuscino è il risultato di un abbinamento unico tra coperte in lana vintage tessute a mano e tessuti speciali scovati a Milano, con piping sfiziosi e cerniere colorate.

Ogni dettaglio è stato pensato per che tu abbia tra le mani un pezzo che sarà solo tuo e che darà carattere e personalità al tuo spazio.