mani di beatrice redaelli che toccano il logo di casa amar

Come scegliere un tappeto, con Beatrice Redaelli, Interior Designer

Beatrice Redaelli ci racconta come ha scelto il tappeto perfetto per la sua casa. 
Beni Mrirt, la storia di un segreto ben protetto Lettura Come scegliere un tappeto, con Beatrice Redaelli, Interior Designer 3 minuti

Uno spazio, tre possibilità

Beatrice Redaelli è un'interior designer di talento, sempre alla ricerca di atmosfere squisitamente green e oggetti vintage. È Blogger Casa Facile e scrive sia per la rivista che per il sito Casafacile.it.

Potete anche ritrovarla nel suo blog "Il Semenzaio delle idee", fondato sei anni fa, dove parla di arredamento, viaggi e progetti DIY, oppure su Instagram @ilsemenzaiodelleidee. Osserva, fotografa, impara e inventa… con lo sguardo libero di chi ama spingersi a curiosare ogni dettaglio. Non perdete i suoi articoli sul Marocco: ha scoperto il paese qualche anno fa e ha preso delle foto strepitose per tutti gli amanti dell’interior design.

Noi abbiamo seguito con piacere tutte le sue avventure nella ristrutturazione della sua #mansardiaimpavida e abbiamo apprezzato la cura con la quale ha scelto ogni dettaglio della casa.

Beatrice aveva bisogno di un tappeto per il suo soggiorno. Una volta decisa la misura che le serviva, abbiamo individuato insieme tre opzioni molto diverse una dell’altra. L’interior designer ce li racconta:

“UN TAPPETO MINIMALISTA

tappeto chiaro minimalista con divano grigio scuro moderno

Soffice ed essenziale. Con i suoi affascinanti decori geometrici è un must per gli interni in stile nordico. È un oggetto della tradizione che si presta però ad essere anche un dettaglio innovativo. Una curiosità? Il rombo non è un elemento geometrico qualsiasi, bensì rappresenta il corpo femminile… Il rombo ha un significato profondo e antico, racconta storie di femminilità.

UN TAPPETO CONTEMPORANEO E COLORATO

Tappeto contemporaneo con base color lana naturale e tre blocchi di colore carta da zucchero, ruggine e tortora

Semplice e chic. Per ambienti eleganti caratterizzati da linee essenziali e pulite, materiali pregiati, senza rinunciare alla comodità. Amate arredare in stile contemporaneo? Questo tappeto, con le sue tonalità carta da zucchero e ruggine, trasformerà i vostri spazi in ambienti di grande tendenza.

UN TAPPETO MASSIMALISTA

Tappeto bianco e nero con disegni intricati e dettagli colorati, sotto un divano grigio moderno - sul quale sono appoggiati cuscini gialli e nelle sfumature di grigio

Eccentrico e accogliente. Volete rendere unici i vostri ambienti con un dettaglio che li valorizzi? Scegliete un tappeto in stile massimalista. Righe, zig-zag, disegni intricati, varietà di colori. Ad ognuno il suo! “

Ognuna di queste opzioni poteva funzionare nel suo soggiorno. E quindi, come si sceglie il tappeto perfetto per la propria casa?

Beatrice spiega “Possedere un tappeto di design artigianale, oggi, è come possedere qualcosa di prezioso. Il mio consiglio per trovare quello giusto, dunque, non può che essere quello di lasciarvi ispirare, immergendovi nelle storie delle artigiane che li hanno creati.”

È esattamente quello che facciamo anche quando selezioniamo i tappeti che compriamo. Non si tratta solo di un acquisto razionale. Guardiamo, tocchiamo ogni tappeto e ci lasciamo guidare dalle emozioni che suscita e da quello che racconta.

Secondo voi, quale tappeto ha preferito Beatrice per la sua #mansardinaimpavida?

Ce lo dice così: “And the winner is… il numero 1, la semplicità del suo stile ci ha conquistati!”

Beatrice ha optato per il tappeto minimalista, con uno stile classico ma non scontato, grazie ai rombi larghi e leggermente irregolari. Il tappeto illumina il suo spazio e su questa tela soffice color lana naturale, Beatrice può giocare con gli accessori e i materiali.

dettaglio di un pouf ricavato da un tappeto vintage, con dettagli di tessuto di diverso materiale e colore

REGISTRATI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi il 10% di sconto sul primo ordine di Pouf, Cuscini, o Coperte d'arredo.